Il trattamento con radiofrequenza prevede la somministrazione di corrente che, attraversando la cute fino al derma profondo, provoca una contrazione delle fibre di collagene ed innesca un meccanismo di riparazione di tessuti e la produzione di nuovo collagene.
Favorisce la riduzione dello spessore del tessuto adiposo e stimola la formazione di collagene (combatte la flaccidità).

Si possono trattare viso, braccia, zona perimammaria, addome, fianchi, cosce e glutei.
Si può fare in ogni periodo dell'anno, non lascia segni.

Con i trattamenti successivi e la stimolazione di produzione di nuovo collagene si hanno effetti duraturi di tonicità ed elasticità cutanea senza che vi siano interventi invasivi o dolorosi.

Nei trattamenti corpo si può lavorare in combinata con la cavitazione.
Mentre nei trattamenti viso l'effetto è un nuovo turgore e la riduzione delle rughe superficiali con risultati progressivi nel tempo.